domenica 13 febbraio 2011

☕ MOMMY THRILLER WEEK • Identità Violate ☕

Ho deciso di dare un'occasone alla cinematografia thriller più recente, alla ricerca di un Mommy Thriller degno di questo nome, e infatti sono stato solato. Identità Violate vorrebbe essere un Mommy Thriller, ma proprio non ce la fa. E i motivi sono lapalissiani. E ora ve li dico pure, mamma stai attenta pure tu che non è possibile che ogni volta mi telefoni per sapere come si accende il digitale terrestre. Allora, è una settimana che studiamo chirurgicamente i MT e abbiamo capito che ci sono regole da rispettare, personaggi da inserire, scene da fare. Invece di ripeterle vediamo, cogliendo l'occasione di Identità Violate, per vedere cosa NON fare in un Mommy Thriller, o meglio andiamo ad elencare uno per uno i COLPEVOLI della fine dei MT:
COLPEVOLE #1: IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI
Il silenzio degli innocenti, percaritàdiddio grande film, ha la colpa suprema di aver fatto credere alle mamme che gli agenti dell'FBI sono i più fighi dell'universo. Che sono GLI UNICI con un po' di cervello, quelli che arrivano, magari dopo che i poliziotti hanno studiato il caso per mesi rivoltandolo come un pedalino, e insomma quelli dell'FBI arrivano e guardando il cadavere per 1 minuto scoprono subito che sotto l'unghia del pollicione del piede destro si nasconde una  tessera di scarabeo con l'iniziale del nonno del padre del cane dell'assassino. E i poliziotti rimangono lì come dei deficienti. E invece una volta, in un mondo pre-silenziodegliinnocenti, quelli dell'FBI non contavano un cazzo. Io ancora mi ricordo la scena di Trappola di Cristallo quando arrivano quelli dell'FBI e i poliziotti li prendono per il culo. Invece oggi mia mamma va in giro a dire parole come profiler o modus operandi. Il silenzio degli innocenti ha anche la colpa di averci figurato il serial-killer come l'uomo dal quoziente intellettivo più alto più alto solo della sua follia, come dire il cervello di Stephen Hawkins e la follia di Jimmy il fenomeno. Questo non va bene, preché ci ha tolto il gusto di vedere degli assassini un po' scemi, che magari vanno ai funerali con gli occhialoni neri o che prima facevano i rapper bianchi.
COLPEVOLE#2: SE7EN
Prima di tutto per questi titoli qui:
Che infatti da lì in poi SOLO questi titoli qui, copiati male:
video
E poi, sempre in tema serial-killer, ecco che gli assassini ormai sono tutti fissatoni o con la bibbia con la kabala con i comandamenti con la stele di rosetta con l'almanacco di Topolino. Due palle. Inoltre anche la siringata di action messa in Se7en ha fatto sì che apparissero in questi pseudo-MT scene inutili tipo questa:
O peggio ancora questa:
ImageShack, share photos, pictures, free image hosting, free video hosting, image hosting, video hosting, photo image hosting site, video hosting site
Che mentre vedi un film con tua mamma proprio non la puoi vedere una scena così, con buona pace per Edipo e compagnia bella!
COLPEVOLE #3: INTERNET!
Che infatti da quando non possono fare la scena di ricerca sugli archivi di giornale NON è più Mommy Thriller. Roba che tra una decina d'anni ci sarà la scena di ricerca internet con uno dei protagonisti che fa "mi ha detto mia nonna che una volta esistevano delle cose chiamate giornali dove lei faceva le ricerche".
Ok, alcune scene proprio non possono esimersi dal farle. Chessò, la scena del BAGNO NELLA VASCA COI PIEDINI:
Ma guarda caso la scena finisce lì, non un sussulto, non una minaccia in agguato, niente. E poi chiaro, la SCENA DEL COLTELLO:
Capite da voi che fa ride i polli, nonostante la costante prenatale. Ttutto banale, con dei spiegoni finali da ridere, con Ethan Hawke attore insulso come pochi, che fa il venditore d'arte e guardate quanto ci crede lui per primo in quello che gli hanno scritto gli sceneggiatori:
E Angelina bocca a ciavatta che abbiamo pure visto che ha le tette mollicce. Il film non solo non è un MT, ma fa anche schifo, però sono cose brutte quando ti sbattono in faccia che non esistono più i Mommy Thriller, perché vuole anche dire che sei diventato grande. Questi, se proprio vogliamo trovargli una definizione, potrebbero essere i Girlfriend Thriller. Ma chiudere una settimana così densa di sussulti non può certo finire con questo obbrobrio, finirà stasera, con il film che di diritto è L'ULTIMO MOMMY THRILLER MAI GIRATO...

4 commenti:

  1. MOMMY THRILLER NEVER DIE!!!
    Ne ho uno perfetto, del 2000. D-U-E-M-I-L-A!
    LE VERITA' NASCOSTE.
    Gli elementi ci sono TUTTI (bagno in vasca rulez).
    E se mi ci metto te ne trovo ancora, il mommy thriller è vivo e lotta insieme a noi!

    RispondiElimina
  2. sì ok, in effetti gli elementi ci sono pure ma c'è anche un elemento che nel MOMMY THRILLER NON PUO' ESSERCI MAI: il fantasma. quindi come ho decretato il MT è morto con Colpevole d'innocenza :)

    RispondiElimina
  3. è veroooooooo anche io avevo pensato alle verità nascoste!!!!
    ma che c'entra, il fantasma ci può stare...si può fare qualche eccezione dai!
    eppoi c'è una signora scena del coltello lì! e una casa da MT! e lui buono/cattivo! il cellulare che non prende simil-motorola molto vintage (mi sembra...) e lei per trovare la tipa morta-fantasma non fa qualche ricerchina sugli archivi? uhm questo non me lo ricordo...

    RispondiElimina
  4. secondo me non c'è la ricerca... e poi no, mi dispiace ma se c'è fantasma è automaticamente fuori dai MT

    RispondiElimina