domenica 13 febbraio 2011

☕ MOMMY THRILLER WEEK • Colpevole d'innocenza ☕

ED ECCOLO: L'ULTIMO MOMMY THRILLER SULLA FACCIA DEL PIANETA HOLLYWOOD! Questo è davvero l'ultimo dei Mommy Thriller, e ha dalla sua la protagonista ASSOLUTA migliore dei Mommy Thriller: ASHLEY JUDD. È davvero un peccato che Ashley non sia vissuta negli Anni80, sarebbe rimasta nel mito assoluto, avrebbe sovrastato qualunque Kelly McGillis. Perché Ashley ha l'aplomb perfetto per passare da così:
a così:
ImageShack, share photos, pictures, free image hosting, free video hosting, image hosting, video hosting, photo image hosting site, video hosting site
...basta metterla in un Mommy Thriller. Sì perché Ashley è la perfetta:
Ashley, adorabile Ashley. Tu in questo film sei stata accusata di essere COLPEVOLE D'INNOCENZA, mica come essere Presunto colpevole, oppure Presunto Innocente, no! Tu sei colpevole d'innocenza, proprio un bel casino. Insomma ti succede che sei sposata col pezzo di merda di turno, ma non ti eri mai accorta che era:
Evidentemente eri troppo presa a fare i pomicioni:
ImageShack, share photos, pictures, free image hosting, free video hosting, image hosting, video hosting, photo image hosting site, video hosting site
Ma lui ti gioca proprio un tiro mancino: ti porta in barca e ti fa svegliare alle 4 di mattina, con tutta la cabina lorda di sangue e ti mette un coltello in mano. Tu non fai in tempo a capire cosa diamine è successo che esci fuori in dinette e trovi la polizia. 
Fine, carcere e figlio perso, becca e porta a casa. 
MA un giorno non si sa come riesci a parlare con tuo figlio che si lascia scappare un "papà" al telefono e tu capisci, Santa Ashley, CHE TUO MARITO E' VIVO! E ti ha teso il tranello perché giusto un giorno prima aveva fatto un'assicurazione sulla sua vita (ah, le coppie che si dicono tutto)(e poi come ha fatto a prendere i soldi dell'assicurazione sulla sua vita se poi era morto, sono cose che tanto le mamme non si chiedono, perché spiegarle?). E quindi tu devi toglierti gli scomodi panni di Santa Ashley e iniziare ad allenarti che manco Sylvester Stallone in Sorvegliato Speciale:
ImageShack, share photos, pictures, free image hosting, free video hosting, image hosting, video hosting, photo image hosting site, video hosting site
Facendoti TUTTI i tuoi anni di carcere così quando esci puoi tranquillamente ammazzare tuo marito, tanto, sempre per la labirintica legislatura ameriggana, sei già stata processata per quell'omicidio e nessuno ti potrebbe fare nulla. Quindi esci e inizia la tua ricerca del marito perduto, tra una vicina di casa, una visita ai genitori e un Kandinskij ecco che la tua ricerca va avanti. Ed è durante la tua ricerca che noi spettatori capiamo, non senza un po' di rammarico, che stiamo vedendo L'ULTIMO MOMMY THRILLER di tutta la nostra vita. E tu, Ashley, ce lo dimostri con questa scena:
video
"MI HANNO DETTO DI PROVARE CON INTERNET". Ma Ashley e noi non ci stiamo: NO! NON PUO' FINIRE COSI'! SENZA ALMENO L'ULTIMA Ricerca sugli archivi di giornale:
ImageShack, share photos, pictures, free image hosting, free video hosting, image hosting, video hosting, photo image hosting site, video hosting site
♰ 1999 - R.I.P. Mommy Thriller ♰
La tua ricerca dà buoni frutti, aiutata anche da:
Un Tommy Lee Jones ormai incastrato con tutta la sua pelle carta vetrata nel ruolo avuto ne Il Fuggitivo. Lo beccate lo stronzone, il marito fedri..fredrig..freghifero..insomma la merda d'uomo che t'ha fatto diventare COLPEVOLE D'INNOCENZA! Lui fa in tempo a chiuderti in una cassa, tanto per rimarcare il suo status di pezzo di merda:
Che è poi La scena dove mia mamma s'è presa ansia.
Ma l'amore di una mamma non può essere sepolto, infatti ti liberi e vai dritta dritta verso la scena del coltello, dove prima senza motivo fai prendere un colpo a tutti i collezionisti d'arte sparando a un Kandinskij:
e poi finalmente ci regali:
Che è anche l'ULTIMA MORTE DA MOMMY THRILLER del mondo, quella con lui che va giù con dietro lo specchio e sullo specchio c'è la Mommy Innocente di colpevolezza che finalmente potrà ritrovare suo figlio. Ma poco pirma di ritrovare il figlio c'è certo il tempo di un bel dolly-con-ambulanza, perché intanto l'appeso si era preso il solito proiettile volante. E salutandoci con quella faccia a forma di canyon ci dice pure che di solito il Diavolo non è ben fornito:
E LA FINE ARRIVA! LA FINE DEL FILM MA ANCHE LA FINE DEI MOMMY THRILLER! E come poteva finire un intero genere, dedicato al coraggio delle nostre mamme, che per farci diventare quello che siamo hanno ucciso assassini, fatto bagni in vasche coi piedini, messo a posto gli asciugamanini e soprattutto hanno fatto tante ricerche negli archivi di giornale; come poteva finire se non così:
E allora onoriamo le nostre mamme coraggiose e quando saremo in carcere facciamoci tatuare in fronte questo:

5 commenti:

  1. struggente!
    quasi quasi mi commuovo!!!
    :)

    RispondiElimina
  2. da notare che il tatoo se lo capovolgi "MOM" diventa "WOW" e il cuore...ehm ehm.. :D

    RispondiElimina
  3. da giovine mamma quale sono, faccio finta di non aver colto questa ignomignosa volgarità...:)
    e comunque io non mi rassegno, il mommy thriller esiste ancora oggi. ed esisterà per sempre. magari sotto altre forme, ma esiste.
    me ne sono convinta guardando la televisione ieri sera con mia madre (anche se non stavamo guardando un MT).

    comunque, a questo punto formerei una class action tra i lettori di C&B per scrivere a google e convincerili a creare una app per fare ricerche in rete come se fossero ricerche negli archivi di giornale, con quella grafica lì, capì? così, per i nostalgici...

    RispondiElimina
  4. graficismi...
    no mi dispiace ma il mommy thriller non c'è più.. lo so che è difficile da accettare..
    cavolo BELLA la app così.. la svilupperò. ma invece una app di C&B? ma come si fanno le APP?

    RispondiElimina
  5. uhm, un modo ci deve essere...forse ci sarà una app per fare le app, chissà.

    RispondiElimina