venerdì 18 febbraio 2011

Cicli e ricicli storici

28 settimane dopo
Trama: Quindi ogni 28 giorni arriva il sangue. Vabbè, niente che colga impreparate le ragazze.

E così, ogni tanto, circa ogni 28 settimane, mi devo rivedere o 28 gg dopo o 28 sett dopo, tanto per. Questo seguito era ben difficile, in fondo, ripetiamo per la 28esima volta che 28 gg dopo ha il merito di aver messo il pepe al culo agli zombi, anzi, infetti. Da lì in poi si sono create due scuole di pensiero, un po' come stoici vs epicurei, guelfi vs ghibellini, Paperopoli vs Topolinia: voi preferite gli zombi ambulanti o gli infetti con la marmitta proma? 
Questa volta mi è piaciuto un pochino di meno, troppi soldati e pochi zombi? Magari la prossima volta lo apprezzerò proprio per questo. Però questa volta mi sono ricordato che c'erano loro:
Si parte dai cadaveri putrefatti, si arriva alle tope, succede spesso su C&B. Sarà anche che non riuscivo a togliermi dalla testa questo:
Insomma un altro film rovinato dal ridere su internet. A proposito mi ha definitivamente assicurato sempre internet che nulla di fatto per 28 mesi dopo. bloccato per la cosa meno fantasiosa del mondo, mica per mancanza di volontà o di idee, no, per un problema di diritti. Bello ricordarsi che in fondo è solo una fottuta industria, e noi che ci perdiamo la vita dietro. Ma tanto un giorno la vita finirà, e diventeremo tutti zombie, poi voglio proprio vederli. Vale la pena, per chi fosse arrivato da poco qui, ripassare le buone regole della sopravvivenza zombesca, QUI!

2 commenti:

  1. Vogliamo parlare della versione di Rocco?
    28 centimetri dopo.

    Bruttina questa eh?

    RispondiElimina