giovedì 5 maggio 2011

UnoCoattoCoatto

Cameron e Cindy stanno insieme da quattro settimane. Amore vero il loro. Un Amore come non ce ne sono altri nato sui banchi della Albuquerque High School. Cameron è prima linea dei Buldogs, Cindy la capitana delle CheerLeaders GOBULLDOGGGO! Ma hanno grandi sogni: Cameron vuole portare avanti l'impresa del padre, una rivendita di auto con un grande spiazzale; ma Cameron ha tante nuove idee per l'impresa di famiglia: un sito internet, venditori che illustrano le qualità delle automobili in rima, prove gratuite di guida sportiva e, una volta al mese, una riffa per tutti i clienti, primo premio un set completo di coprisedili in palline di legno. Cindy invece ha un animo artistico. Crea torte nuziali decorate: unicorni, nuvolette, fiori e bambini commestibili (sono di marzapane) sembrano prendere vita sui favolosi dolci di Cindy; già ha in mente il nome della sua azienda Cindy: CINDY CANDY. Cameron e Cindy stasera vanno al cinema. Hanno aperto un nuovo Wall Mart poco fuori città e c'è anche un multisala. 
Di fronte ai cartelloni dei film in programma i due iniziano a discutere:
- IO VOGLIO VEDERE CAPPUCCETTO ROSSO SANGUE! - propone un'eccitata Cindy - La regista è la stessa di Twilight... 
Cameron non è convinto. Se lo ricorda bene Twilight, tutta una cosa di vampiri biondi e lupi mannari pompati. Non è il suo stile. Lui è un uomo vero! E un uomo vero ha le sue necessità! Inoltre a Cameron piacciono i film con un po' più di trama, non questi stupidi filmuncoli per ragazzine con gli ormoni impazziti. Non cederà al ricatto di Cindy. 
- NO AMORE! QUESTA VOLTA NON CEDERò! IO SONO UN UOMO E NON LI VEDO QUEGLI STUPIDI FILMUNCOLI PER VOI RAGAZZINE CON GLI ORMONI IMPAZZITI! IO MI VADO A VEDERE:
Sono il numero quattro

Trama: E PENSA L'ARTRI TRE!

Il piccolo cappello introduttivo era per dire che questo film è niente di più, niente di meno, che una PUTTANATA per teenager americani maschi. Ci sta quest'alieno coatto e palestrato che non si capisce da che pianeta distrutto arriva e viene inseguito da altri alieni che sembrano un mix riuscito male tra Eric Banana di Star Trek e Frankenstein (ma coi dentini da vampiro di 30 giorni di notte):
Il nostro eroe deve mantenere un profilo basso:
E insomma poi gli spuntano le lucette dalle mani manco fosse Iron Man e tutta una cosa di botte tra alieni. Peccato che sia un film micidiale, sconnesso, improbabile per recitazione e andamento (magari avecceli film belli con botte tra alieni). 
Un film da evitare come la peste. Tipo che non sono riusciti a fare bene manco gli effetti speciali. Aguzzate la vista:
Visto? Vista la PORTA CHE ESPLODE IN RITARDO? Senza alcun motivo. Capito che tanto in sede di montaggio di sono detti: - E che te frega, lascia così che tanto Cameron mica se ne accorge (James, non il fidanzato di Cindy). Per non parlare della scena finale che sembra una ripresa amatoriale di gente che andata a giocare con il Laser Game. Vogliamo parlare della collonna sonora instant che l'avranno chiusa il giorno prima di andare in sala per far sì che le canzoni siano più recenti possibile (stessa cosa che fanno per i serial TeenV)?
Vogliamo parlare che è il film più "instant" che uomo ricordi (libro uscito a agosto 2010, film novembre 2010). Vogliamo parlare che è il primo di presumibilmente 4? No, non parliamone, dai. E io che credevo il film parlasse di quell'altro Four.
Potrei invece fare una collection di alieni maschi sexy:
Ma  chi li vuole gli alieni maschi sexy? Casomai le aliene sexy:
Il film - nonostante la mostruosità - dà l'occasione di aprire una nuova rubrica (quanto durerà? Forse non arriva all'estate) che si chiama:
Che praticamente è una sorta di "dove l'ho già visto quello?" Sì insomma un'investigazione broccola sugli attori che vediamo spesso e che poverelli loro non riusciranno MAI a diventare Attori Protagonisti... anzi, già è difficile se diventano Attori Non Protagonisti. Ad inaugurare la rubrica (e a chiuderla anche? Chissà) Ecco a voi:
KEVIN DURAND
Dendovè? Canadese
Pareva più giovane: 1974
Caratura artistica: Alto 'na palanca
Segni particolari: Faccia strana, viscida, destinato alla parte del cattivo (a volte redento)
Dove l'hai già visto? 
Su ChickenBroccoli l'hai visto da pochissimo in The Butterfly Effect, era il compagno di cella di Ashton nel breve lasso di tempo in cui lui fotografa il culo di uno in doccia che si abbassa per raccogliere una saponetta e lo tweetta:
Poi lo trovammo nel noisissimo Winged Creatures, ma foto non pervenuta. Era anche cowboy in Quel treno per Yuma,  Little John in Robin Hood e arcangelo Gabriella in Legion:
Ma tutti amiamo ricordarlo nel ruolo di mercenario cattivone in LOST:
Kevin ama immedesimarsi nel personaggio alla maniera F.L.I.N.C., come dimostrano le sue partecipazioni a Smokin' Aces e X-MEN - Wolverine:
Presto rincontrerà il suo amico volverina in Real Steel, 'sta puttanata di robottoni e botte (robotte) qui. Non vediamo l'ora proprio. Alla prossima puntata di Stephen TobolowsCHI? se mai ci sarà.
A proposito... Cameron e Cindy si son lasciati dopo quella sera. Cameron, dopo aver visto le evoluzioni homosessuali del biondo protagonista del film, aveva cambiato da "Impegnato con" a "Mi piacciono uomini" su Facebook per iPhone prima della fine del primo tempo. Cindy tornata a casa ha messo "Relazione Complicata"... 

2 commenti:

  1. magari... la porta è scoppiata dopo per il calore... lol

    RispondiElimina
  2. forse si è suicidata per la vergogna...:D

    RispondiElimina