lunedì 2 maggio 2011

IL PIANETA DELLA SCIMMIE EVOLUTION - Parte 2

U! Eravamo rimasti, venerdi, con questa piccola palla di pelo che diceva "mamma" e Celentano che cantava e si vantava. Le qual cose lasciavano presagire un gran casino. Proseguiamo quindi, proprio come delle scimmie lanciate nello spazio, a farci lobotoammazzare da TUTTI i vari film della saga del Pianeta delle Scimmie! Poi la pianto, giuro, la Pianto delle Scimmie. Un veloce riassunto: 
Pianeta Scimmie 1: Astronauti, Pianeta, Scimmie parlanti, rivolta uomini, era la Terra dall'inizio, Maledetti!
Pianeta Scimmie 2: Ancora astronauti, ancora Scimmie parlanti, Telepatici ciccioni e antipatici, rivolta di umani E scimmie, il Pianeta scoppia. Maledetti!
Pianeta Scimmie 3: Astronauti scimmie, indietro nel tempo, umani stupiti, scimmie uccise, scimmiotto parlante sopravvissuto! Maledetto!
Siamo al 4:
1999 - Conquista dalla Terra
Trama: Non ci sono più cani e gatti! Al loro posto, scimmie! 

E quindi adesso (l'"adesso" distopico (!) è il 1991, cambiato dal fatto che nell'1985 distopico erano arrivate le tre scimmie spaziali e avevano cambiato il futuro. I primati sono usati dai cattivoni umani al posto di cani e gatti. Chissà se usano la sabbietta o li devono portare fuori. Quindi ecco tutta una noiosa parte iniziale in cui queste povere criste vengono trattate di male in peggio:
Capito, quando gli amerigani vogliono fare autocritica sociale mettono sempre i reietti (scimmie, zombi, robot) a fare i lavori umili. Poi se la chiamano una bella rivolta di chicani e messicani. 'sti Amerigani, una ne fanno cento non ne pensano. Comunque le scimmie sono sempre molto attento al guardaroba:
e alla pettinatura. Gli umani se ne accorgono e si affidano al loro stile.
Per tutta la durata dei sei film (5 regolari + remake + serie TV) tu stai lì a pensare ai poveri figuranti costretti tutto il tempo a stare curvi e fare tutte quelle scene tipo Mariangela Fantozzi. Quindi, per farla breve, il figlio delle due scimmie di prima - l'unico a parlare - si dà il nome di Cesare e inizia a guidare la rivolta. Aizza e attizza tutte le scimmie rinchiuse nel centro di addestramento (e che bello di nuovo vedere questi effetti speciali tutti luci stroboscopiche che manco allo Studio54 quando dovevano, negli anni70, farci capire che c'erano tipo le "cose mentali ipnotiche":
Insomma il film si chiude con le scimmie sobillate da Cesare che fanno il culo a stelle&strisce agli umani e conquistano il Pianeta per farlo loro e di lì ad un migliaio di anni farlo scoppiare. Non difettano in pazienza le scimiette.
Anno 2670 - Ultimo atto
Ma la bellezza delle locandine? No dico.
Trama: Ormai solo chi ha visto gli altri 4 ci capisce qualcosa, come co' Harry Potter. Infatti in Itaglia (già da quello prima) manco sentirono il bisogno di metterci la formula "Pianeta delle Scimmie"... vuoi mai che qualcuno si sbagliava e magari pure se quelli prima gli avevano fatto schifo finiva lo stesso in sala.

Facciamo un salto di tipo 2000 anni in avanti e troviamo le scimmie e l'uomo, post disastro nucleare ma pre-Telepaticicci e pre-"ci vogliamo male" che vivono quasi serenamente insieme, insomma è il Pianeta un po' delle Scimmie e un po' degli Uomini, mezzo e mezzo.
Però non hanno fatto i conti coi gorilla e con quelli che stanno subendo le radiazioni e diventando piano piano i telepati arcobaleno. Si corre il rischio di ritrovarsi con coppie di fatto scimmia-uomo, e questo all'Ameriga, sia quella di adesso sia quella dell'adesso di tra 3000 anni non va! Peggio ancora c'è il rischio che le televisioni si riempiano di uomini vestiti da scimmie tipo così:

E allora ecco che i Gorilla (che ricordiamo sono quelli guerrafondai, caratteri tagliati proprio con l'accetta) offesi perché nei film fanno sempre la parte degli scemi nella nebbia, armati di fucili e banane, iniziano a innervosirsi e a prendere a mazzate gli uomini, che hanno la peggio e si devono ritirare nella zona proibita e diventare Telepaticicci, creando quindi le due società che abbiamo scoperto nei primi due film. Ma quindi che ce frega di aver visto altri tre film se poi alla fine del secondo il Pianeta fa BUM? Vallo a capì. E infatti il film è il più inutile di tutti, manco il gusto di vedere qualche parte di New York distrutta (in tutti gli altri c'era, quando la Statuona, quando la fermata dell'underground). 
E qui si interrompe la saga cinematografica, almeno fino a che Uolberg non citofonò alla villa di Tim Brutton e urlò forte: "NON SI MANDA MAI UNA SCIMMIA A FARE IL LAVORO DI UN UOLBERG!". Risposta: "Signole no casa. Signole casa Gionni Deppe. Lascia mesagio?". Quindi le scimmie dopo aver conquistato il Pianeta e il grande schermo passarono al piccolo. Con una versione Serial:
Di cui andarono in onda soli 14 episodi, battuto pure da Chico and the man, che riprende un po' la rivolta dei messicani di cui parlavamo prima (wiki docet) e pure da un cartone animato che quasi quasi mi va proprio di recuperare:
No, non mi va più. Preferisco rivedere cento volte questo:
("Voglio una seconda opinione!" "You're also lazy." Non ci sono più i gialli di una volta).
Non scordiamoci, chiaramente, che una saga come King Kong komanda DEVE produrre anche una marea di FUMETTI! Non sia mai che i nerd non possano leggere le avventure delle scimmie parlanti anche seduti sulla tazza del cesso. Ecco l'inizio di un'avvincente storiella che rifà a fumetti il primo film:
Ma tanto non è che finisce diverso eh...
Se state leggendo C&B seduti sulla tazza, approfittate e leggete tutto il fumetto qui. Ci stanno pure tutti gli altri. 
Certo internet, tanto bona e cara, ma ha proprio dato voce ai matti!
C'aveva proprio ragione Darwin quando diceva che discendiamo dai primati. Infatti alle volte c'è gente che fa delle cose chesolo un babbuino ammaestrato farebbe, e quella gente si chiama Tim Brutton. Che si è scavato la fossa da solo con il suo peggior film, vatti a dare un'occhiata alla sua filmografia e dimmi se non ho ragione. Come tradurre in inglese la parola "venduto"? Facile: Tim Burton.
Il pianeta delle scimmie (2001)
Trama: Mark Uolberg contro le scimmie!
Il nostro amatissimo Uolberg non è solo un pisellone ambulante o un cattivissimo cattivo! Non è solo un giocatore di football papalepapale o un cantante capellone! Non è solo un tiratore scelto e svelto! NO! Uolberg è anche capace di essere un astronauto spazialo che vuole crescere e divantare un Uolberg Scimpanzé!
Della bruttezza intrinseca del film non starò a parlare, del fatto che Helena Bonham Carter riesce ad essere odiosa anche sotto trenta chili di peli non starò a parlare, del fatto che due attoroni come Tim Roth e Paul Giamatti sono sprecati neanche. Del fatto che, come nel primo, anche qui la selvaggia che incontra è così. Insomma parlerò bene del Pianeta delle Scimmie reload. 
Perché è davvero un operazione miserabile e Tim Brutton proprio si è rincoglionito il cervello con tutta la lacca che si mette nei capelli per "fare lo strano" e quindi, siccome sapete che C&B è una scimmia mansueta e alla fine se ne sta nella sua gabbia tutta tranquilla a pensare ai fatti suoi, mi fa un po' pena e voglio solo tessere le - pocchissime - lodi che si possono tessere per questo remake. Guardate che è una scommessa vera, perché è veramente come far profumare l'immondizia di Chanel 5°. è che a me quando c'è di mezzo Uolberg proprio mi si spuntano le unghie.
Allora l'UNICA vera cosa bella del film sono i trucchi scimmieschi, che dopo aver visto ore e ore di plasticona e gommapiuma messa in faccia e mossette scattose tipo tic, fa piacere vedere che RIck Baker "è sempre lui". Quando devi riempire un uomo di peli, chiami Rick e stai apposto. Per le donne basta levargli il Silkepil due giorni .
E mo ve beccate un making of. Tanto per vedere attori vestiti da scimmie che mangiano banane. Fa sempre sentire meglio:

Poi, come il primo, il film ha generato tutta una serie di foto ridere:
Ah. Ah. Una scimmia sulla MontanBaik! Pensa se casca! Su una buccia di banana! Casco di banana! Riderissimo. Ma anche altre no ridere, che testimoniano la debacle di un uomo (a sx):
Poi c'è Cialtron Heaston che fa la scimmia e dice la STESSA identica battuta del primo, ma rivolta agli uomini: «Maledetti! Maledetti!». La qual cosa è un inside joke che di per sè va pure bene, ma non può reggere tutto il film. A reggere il film, comunque, ci pensa lui! UOLBERG! Ma che voi de più! Vi dico solo che la sua prima battuta è: "VADO A RIPRENDERE IL MIO SCIMPANZE'!!!" Ve rendete conto. Secondo me Cialtron gli avrebbe sparato volentieri:
Poi girovagando senza meta ho trovato dei bellissimi pupazzetti di Uolberg. Guarda che quando fai i film da cui fanno i pupazzetti puoi considerarti un attore in cima al mondo! Guardate quanto sono fatti bene!
Cazzo, è più espressivo il pupazzetto che l'originale.
Insomma, non vale proprio la pena vedere questo remake, è squallido e brutto. Bravo Rick, brave foto ridere, ma smettiamola anche di fare i remake. Che poi ora li chiamano reboot e sono il vero motivo per cui abbiamo fatto questa full immersion nella vita dei nostri prozii ma el futuro: l'arrivo - ad agosto - di una scimmia ripulita che fa cose da scimpanzé ripulito: è James Franco. Protagonista di questo film molto atteso in tutti gli zoo:

che io non riesco a capire, nella "tempologia" del Pianeta delle Scimmie, dove si immette. Credo tra il 4 e il 5, quindi tra quando il piccolo sta crescendo e le scimmie intanto diventando più intelligenti. Forse si ridurrà ad un semplice remake del 4. Il regista cazzeggia dicendo che creerà una nuova mitologia del Pianeta delle Scimmie, "esattamente come ha fatto Nolan per Batman". Me pare un po' azzardato, da quando hanno inventato la parola reboot, fanno quello che gli pare e pensano di fare i fichi. Certo però la cosa brutta è che se sono diventate più intelligenti le scimmie, lo sono diventati pure i computer. Infatti mi sa che mi prenderà la nostalgia dei mascheroni in lattice a vedere tutte queste scimmie CGI. 
La sapete una cosa che mi ha fatto venire un po' di pena per un uomo. "Dietro" le movenze al computer della scimmia da passeggio di James Franco, c'è Andy Serkis. Ma porello! Ma guarda che è un attore bravissimo! E invece porello dei porelli da quando ha fatto Gollum po' fa solo il cretino in tutina e tutti i cosetti attaccati addosso. Ma poverino. Tutta colpa di Peter Jackson. Salviamo Andy. O almeno riscopriamolo in The Cottage.
Ed ecco che anche questo speciale speciale - prodotto con il benestare della PieroAngela & Son Enterprise - volge al termine. Cosa abbiamo capito, oltre al fatto che tutti discendiamo da Adriano Celentano? Che, come la giri la giri, dobbiamo ammazzare tutte le scimmie ORA e fare una bella risata sulle loro tombe:
video
Abbiamo anche capito che ScottC. (vedi anche) è un genio e che il prossimo Pianeta dove voglio vivere è il Pianeta dei ScottC.
RISO OF THE PLANET OF THE APES!

Nessun commento:

Posta un commento