venerdì 22 gennaio 2016

• CHICKENBROCCOLI AWARDS 2015 • CHICKEN FILM #2 - INSIDE OUT •


I cinque piccoli CB che stanno nel mio cervello sono in festa! 
Sono felice! Perché STEFANO COLFERAI ha realizzato un bellissimo poster dedicato al secondo film più bello del 2015 (riassumendo: questo mese di gennaio è stato dedicato ai migliori film del 2015, una sorta di appendic(it)e ai CHICKEN BROCCOLI AWARDS. Ve ne potete comprare già uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette e otto): INSIDE OUT!
Sono disgustato!  ...da me stesso per il semplice fatto che ne ho scelti solo dieci, avrei dovuto farne almeno venti, che quanto mi piace collaborare con gli artisti non si sa.
Ho paura! Paura che voi vi scordiate di spingere il pulsante che trovate in fondo...
Sono arrabbiato! Perché non mi va di pensare che sarà difficile vedere un film così bello anche il prossimo anno, un miracolo di emozioni e animazione, qui ve lo raccontavo in largo anticipo rispetto al mondo che poi gli tributato il maggior incasso del 2015 (è un sogno?)
Sono triste... perché vorrei che Stefano, un illustratore sui generis, che usa la plastilina per creare immagini che sfondano il foglio e il cervello, facesse altre mille cose con ChickenBroccoli. Bing Bong. Intanto ci ho fatto due chiacchiere sul film
CB: Cosa ti è piaciuto di Inside Out. Quando abbiamo parlato di fare il poster ti ho chiesto "Che film ti è piaciuto quest'anno?" e tu mi hai risposto in un battito di ciglia "INSIDE OUT"?Sembrava fatto apposta...
Stefano Colferai: Una volta uscito dal cinema ho cominciato ad immaginare quale personaggio nella mia testa e in quella delle altre persone fosse al pannello di controllo del proprio quartier generale 
CB: Dentro la testa di Stefano ci sono le 5 emozioni del film? E sono fatte di plastilina? Quale prende il sopravvento? E poi... sono solo 5? 
Stefano Colferai: Aggiungerei ‘sorpresa' per completare la formazione delle emozioni base. Di solito nella mia testa regnano la confusione e la tristezza, i personaggi sorridenti li faccio per mascherare la sofferenza che mi sbrana. 
CB: La tua tecnica si staglia come ibrido eccezionale tra illustrazione, scultura e ultimamente anche animazione. Se decidessi di realizzare un corto animato (magari proprio con la Pixar) che storia racconteresti?
Stefano Colferai: Racconterei le vicende di un gruppo di giocattoli capitanati da un cowboy e un astronauta che finiscono sempre nei guai.
Cavolo! Facciamolo subito! Successo assicurato!
Mentre noi pensiamo al film (ovviamente Stefano fa tutto, io mi metto accanto a dire "mettici un broccolo e un pollo da qualche parte, dai...), voi acquistate il poster!
Ecco le specifiche cartotecniche del poster
• Formato: 42 x 29,7 cm (A3)
• Carta: Fedrigoni martellata avorio 250 gr
• Stampa: fronte (a colori) + retro (bianco e nero con la recensione del film!)
• Costo: 15 euro + 3 euro di spedizione
Cliccando su questa anteprima lo vedete più grande:
Si compra spingendo il pulsante PayPal qui sotto! Non abbiate Paura, né Disgusto, spingetelo e non mi fate arrabbiare, fatemi felice, altrimenti divento triste.

Nessun commento:

Posta un commento