lunedì 25 gennaio 2016

• CHICKENBROCCOLI AWARDS 2015 • CHICKEN FILM #1 - MAD MAX - FURY ROAD •

CHE CLASSIFICA! CHE FANTASTICA CLASSIFICA!
Rivediamola insieme:
10. Cop Car illustrato da Totto Renna
9. Jurassic World illustrato da Ver Eversum
8. I Origins illustrato da Margherita Barrera
7. Il racconto dei racconti illustrato da Rise Above
6. Birdman illustrato da Riccardo Guasco
5. Whiplash illustrato da Gianluca Folì
4. It Follows illustrato da Davide Mazzuchin
3. What We Do in the Shadows illustrato da Eleonora Antonioni
2. Inside Out illustrato da Stefano Colferai
...e sul podio, a (s)guardare tutti dall'alto, svetta altissimo MAD MAX - FURY ROAD. Di cose se ne sono dette molte, io personalmente qui ero in estasi, qui, ma tutti lo hanno riconosciuto, persino l'Academy e le sue 10 candidature. Mette una certa felicità pensare a questo riconoscimento, 10 candidature non sono poche per un film del genere, in barba agli intelligentissimi e sveglissimi critici italiani.
E per illustrare la furiosa corsa di Tom e Charlize non potevo che chiamare qualcuno che sapevo avrebbe dato una visione pazza del film: ALE GIORGINI! Se non lo conoscete siete mad come Immortal Joe, rimediate subito
E Ale se ne esce con uno di quei mash up che non ti aspetti, che ti dici "perché non ci ho pensato prima io? È PERFETTO!". Ecco a voi i Mad Max - Wacky Road. C'è da fare così per un'ora.
Prima di passare agli affari ci facciamo due chiacchiere con Ale sul film, sul poster e tutto quanto
CB: Cosa ti è piaciuto di Mad Max Fury Road?
Ale Giorgini: Charlize 

CB: Come ti sei approcciato alla realizzazione del poster? L'idea è più che geniale... come diamine ti è venuta? 
Ale Giorgini: Avevo paura che il mio segno non riuscisse a traferire l'adrenalinicità (ho coniato un nuovo termine) di questo film. Quindi dovevo trovare un'idea in sintonia con la mia estetica cazzara. Credo di averla trovata. 

CB: Mad Max è il film più bello dell'anno, non ci sono dubbi. Ci pensi che un settantenne ha mangiato in testa alla quasi totalità dei registi action viventi? Lunga vita ai vecchi? Il cinema è morto? Non per essere tragici ma io la vedo maluccio... Se ti dessero in mano Hollywood, tu che faresti? A chi daresti tutti i soldi? E chi "butteresti giù dalla rupe?"
Ale Giorgini: Old school always wins. Non credo che Hollywood ci stia nelle mani. È moooolto grande, non so se hai presente. Se mi dessero i soldi organizzerei una mostra di poster cinematografici. Quale rupe? Rupe Everett? 
Ah. Ah. Buonissima questa. Questa della mostra intendo... quell'altra della rupe farò finta di non averla sentita.
E ora CORRETE a comprare questo favoloso poster. Oh. Lo potete acquistare solo qui, se non si fosse capito. 
Ecco le specifiche cartotecniche importantissime:
• Formato: 42 x 29,7 cm (A3) 
• Carta: Fedrigoni martellata avorio 250 gr 
• Stampa: fronte (a colori) + retro (bianco e nero con la recensione del film!) 
• Costo: 15 euro + 3 euro di spedizione 
Cliccando su questa anteprima lo vedete più grande (fatelo per vedere bene i particolari tipo lucertola! Che essendo orizzontale le immagini sono più piccole del solito, diavolo di un Giorgini sempre a fare le cose diverse dagli altri):
AMMIRATELO! 
E poi COMPRATELO! 
Spingendo il pulsante di PayPal come fosse l'accelleratore!

Nessun commento:

Posta un commento