venerdì 27 agosto 2010

Festa per il compleanno del caro amico C&B


Appena in tempo. Incredibile ma vero.è passato un anno. 12 mesi, 365 giorni e via contando.
Ma come se dice, quanno che te diverti er tempo passapiù in fretta. Certo è che quando un anno sta passando, pare lunghissimo, poi quando è passato, pare ieri che mi presentavo al pubblico così:
tutto un programma.

E cosa abbiamo imparato in questo lungo anno di film? Prima di tutto mi sono autodiagnosticato una malattia, si chiama Bulimia Cinematografica. Brutta bestia, si cura solo vedendo film.
Poi che come giustamente avete commentato, sono diventato un fottuto bloggoloide, ormai è andata.

Però dai, alla fine ci si diverte a cazzeggiare, fondamentalmente ci pensate che i divi di hollywood a quest'ora sono nelle loro cabine armadio (che sono grandi come i nostri condomini), nell'ala celeste della suddetta cabina (quella dove ci sono i vestiti dal ©PANTONE 239 C al ©PANTONE 2915 C) e stanno scegliendo quale golfino mettersi per affrontare il volo sul loro jet privato che li porterà nel loro bungalow di diamanti su una spiaggia incontaminata bianca e selvaggia (dove chiaramente loro avranno fatto mettere una vasca idromassaggio), insomma, lasciateci almeno il gusto di prenderli bellamente per il culo.

E che torta vorrei? Be', o questa, dal mito Creepshow
o questa, Erika Eleniak, attrice che prende tutto di petto...
be' forse meglio questa.

E che regali mi fate? Facciamo un gioco scemo: usate questa mail: chickenbroccol@gmail.com e mandatemi la foto del regalo che mi fareste! Chiaramente a tema cinematografico, oppure, visto che poi lo so che siete tutti schiavi del flirt xxx 2.0, mandatemi direttamente le foto delle vostre tette (starò scherzando? chissà?), che ho un amico regista, magari vi faccio diventare famose. maschi attenersi da scherzi camerateschi che mi impressiono!

AUGURI! 100 DI QUESTI FILM! 1000 DI QUESTI ANNI! 10000 DI QUESTI BLOG!

aiuto. qualcuno fermi internet.

2 commenti:

  1. quante tette hai ricevuto?

    RispondiElimina
  2. UNA!
    Ma non un paio...proprio una.. che paura...

    RispondiElimina