mercoledì 7 marzo 2012

Schindler's Fist 3

The Grey
Trama: Homo Homini e Lupi

Certo il mondo non la vuole proprio sapere di diventare un posto più bello.
Lo sa bene Liam Naason, che dopo aver preso a botte la criminalità dell'intera Europa dell'Est, e intendo TUTTA la criminalità dell'Europa dell'Est - e quella dell'Arabia Saudita - e intendo TUTTA la criminalità dell'Arabia Saudita - solo perché gli avevano rapito la figlia; e dopo aver sgominato a mani nude tutte le organizzazioni criminali segrete dei governi corrotti di tutto il mondo - e intendo TUTTO il mondo - finalmente Liam Naason trova l'avversario degno di lui.
Dio. 
Che accompagnato da sua moglie Madre Natura lo fa cadere con l'aereo in una landa desolata dell'Alaska (sfortunato chi ce casca) e gli lancia addosso una marea di lupi:
Il film ci presenta 'sto gruppetto di baldi reietti della terra che siccome nel mondo normale sono stati cattivi adesso lavorano tipo in una stazione petrolifera ai confini del mondo. Liam Naason fa il lavoro più interessante di tutti: sta tutto il giorno (che poi lì minimo ci saranno 20 ore di luce al dì) accucciato prono col suo fucile ad alta precisione e spara ai lupi che di tanto in tanto si avvicinano troppo alla gente soffiando e sbuffando cercando di far crollare le porte della stazione petrolifera.
Durante un trasporto aereo del genere "che bello torno a casa dalla mia famiglia vedi ho la foto nel portafoglio perché sarò pure un mezzo criminale ma sono un bravissimo padre" (oh, TUTTI hanno le foto dei figli felici nel portafoglio in questo film, strano che all'inizio invece ce li presentano come delle merde umane excarcerati. boh) l'aereo casca.
E dopo una scena LOST manco male ecco che un manipolo di sopravvissuti dovrà vedersela con la Natura.
AlphaDog della spedizione diventa subito il nostro altissimo Liam Naason, che questa volta se la prende addirittura con l'editor in chief del mondo, appunto: DIO. 
Che infatti ad un dato punto si rivolge a Dio in persona e proprio guarda in alto e rivolgendosi a una nuvola a forma di triangolo fa:
- DAMMI UN SEGNO! HO BISOGNO DI UN SEGNO PER TROVARE LA FEDE E CONTINUARE QUESTA LOTTA IMPARI TRA ME E LUPI!
[segue nessun segno]
- Va bene. Me la cavo da solo...
Liam Naason allora si alza e si prepara alla battaglia finale in stile Street Fighter..
FIGHT!
Vengo a sapere che c'è in giro per web una petizione per boicottare The grey perché sembra  - e dico sembra - che Liam Naason e compagnia brutta abbiano mangiato lupi veri (ma congelati, te pare che quelli de hollywood si vanno a cacciare i lupi per davvero). Be' fosse vero boicottiamolo, ma l'ha detto internet quindi non so, ne dice tante di cose internet...
Certi se pre prepararsi questi hanno pure mangiato lupi, ma allora quelli di ALIVE che se saranno magnati? 
A me piacciono molto i film con gli incidenti aerei (si era notato?) e questo regala anche due tre momenti niente male. Pensa che mi era piaciuto pure Il volo della Fenice, quello sì che era atroce, c'era pure Dennis la minaccia, e c'era Giovanni Ribisi (che altro che Gosling) e soprattutto guarda un po' chi c'era:
Ma tu pensa, caro House, invece di quello dell'aereo che cadeva nel deserto potevi fare questo che cadeva nella neve, e in effetti questa volta avresti avuto ragione, era proprio LUPUS!
Insomma il film a me è piaciuto. Perché in fondo è onestone e se si tratta di vedere un film di gente che cade con l'aereo in mezzo alla natura, che t'aspetti? T'aspetti gente che cade nella natura e si deve arrabbattare mangiando licheni, arbusti, sottobosco, piccoli marsupiali, lupi (un po' come l'Isola dei famosi, ma senza il botox) e la lotta per la supremazia e comunque "la vera bestia è l'omo".
Io comunque a questa cosa della Natura vs Uomo ci penso spesso (ebbene sì). 
Tipo l'Apocalisse ma a opera di TUTTI gli animali del mondo. Tipo domani TUTTI gli animali - e VOGLIO DIRE TUTTI, mammiferi, pesci, uccelli, insetti - si ribellano e ci lanciano la loro offensiva. Quanto ci metterebbero a distruggerci? Secondo me non più di una settimana. Quando faccio presente questa sconvolgente eventualità mi si risponde: ma figurati! Noi abbiamo le armi. E allora io dico: "Hello, stormi di milioni di uccelli gli spari contro ne becchi uno!" E allora mi si dice: "ma noi abbiamo i lanciafiamme" e allora io dico: "Hello? Animali marini!" E allora mi si dice "ma noi abbiamo le bombe nucleari". E io allora dico, col ditino alzato che rotea saccente: "piccoli insetti nei meccanismi! Ahhà!".
Secondo voi faccio bene a stare chiuso in casa e a iniziare ad avere paura dei miei gatti che proprio in questo momento mi stanno guardando e si dicono delle cose all'orecchio?...certo quelle orecchiette a punta così pucci...
Ultima cosa poi vado a prepararmi alla ANIMALYPSE. Una cosa che in effetti non c'entra proprio nulla con Liam Naason - ma forse anche sì visto che lo sappiamo tutti che oltre agli albanesi, ai politici corrotti e ai lupi, lui ha anche sgominato a suon di sganassoni i Nazisti - ma c'entra sì coi lupi - ecco che vi faccio vedere questa immagine qui:
Che è tratta da un fumetto del 1944 che si chiama La Bête est Morte! e che è praticamente MAUS, ma 50 anni prima. Ne scrivevo:
Decenni prima di MAUS l’idea di “animalizzare” l’Olocausto era venuta all’artista di bande desinée francese Calvo. In La bête est morte!, del 1944, mette in scena la Seconda Guerra Mondiale in stile Silly Symphonies, rappresentando i protagonisti come un bestiario, sfruttando le caratteristiche e le simbologie del regno animale. Ecco allora che Hitler diventa il Grande Lupo, Göring il Maiale Decorato, Goebbels la Puz­zola. E così anche i popoli coinvolti nella guerra: francesi-conigli, italiani-iene, russi-orsi polari, americani-bufali.
Liam Naason pensaci tu. Te lo do io un suggerimento per la prossima feccia del mondo da prendere a botte: lui e tutti quegli altri. E non ti far impietosire dalla bocca che sbava, è un trucco.

6 commenti:

  1. quando vedo liam naason, io giro al largo! terrorizzato!

    RispondiElimina
  2. Il buon Liam non azzecca un film da parecchio...

    RispondiElimina
  3. sì ma non mi state seguendo sul discorso ANIMALYPSE...quello sì che fa paura...

    RispondiElimina
  4. Jessica Fellini08 mar 2012, 02:03:00

    No, spetta... Ma perché nel poster ha la faccia di Sean Penn?

    RispondiElimina
  5. sì vabbè... ma non siete preoccupati per l'Animalypse?!?

    RispondiElimina
  6. Si vabbè però, a Liam mica l'hanno mandato a Napoli o in Puglia, tzè! Facile menà a quelli dell'Est e agli Arabi!
    Comunque IO amo i Lupi! Fangul Liam!

    isa

    RispondiElimina