mercoledì 9 agosto 2017

Recuperò Creditée • Brezza Fresca di Montagna Experiment

No, ma prego non c'è di che. Io in vacanza che mi preoccupo di tutti i film rimasti indietro e voi invece in vacanza che non leggete quello che scrivo. NO MA BRAVI EH! 
Ma guarda te se uno va in vacanza e non viene a leggere CB dopo due mesi di stop dalla scrittura. La pazzia vera.
Comunque parliamo di Brezza Fresca di Montagna Reeves, al secolo Keanu, al secolo Cane Reeves, al secolo decimonono, che nonostante stia raggiungendo i 50 anni suonati a colpi di botox e inespressività, è tornato abbastanza in auge. Ce lo siamo ritrovato tra i piedi qui e qui, e adesso altri due film (passati anche questi per LE PRECENSIONI! Vedi quanto le amo? Non riesco a non citarle ogni volta...). 
Il primo è il secondo del primo. Incredibilmente si chiama col 2 dopo il titolo, che adesso non è così scontato, pochi sequel ormai si chiamano solo "[Titolo] 2", adesso si chiamano tutti Reborn, Return, Again, N'ata vo't o col sottotitolo sotto il titolo. Invece questo si chiama proprio:
John Wick 2
Trama: Checane Reeves 2

Vi ricordate il primo? C'era Keanu cittadino tranquillo di cittadella tranquilla che gli ammazzavano il cane e rigavano la macchina e lui si riscopriva killer assurdo che uccideva 20, 30, 40 persone con la sola imposizione di un caricatore di pistola.
Non era poi malaccio, se confrontato con questo 2.
Il fatto è che se in quello si erano limitati con gli spiegoni e avevano fatto solo "Brezza Fresca di Montagna ammazzatutti", qui tentano di allargare la "mitologia" del racconto, aggiungendo tutta una congrega di killer prezzolati (quanto mi fa ridere la parola prezzolati vicino a killer, ogni volta) che somiglia pure un po' al videogioco Hitman, e lui che ha dei conti in sospeso qui e lì e insomma tutta una storia che rovina tutto, perché se mi fai un film con un 50enne pazzesco che sa usare armi e pugni in maniera letale

a me non me ne frega nulla di sapere perché sa farlo (tanto lo so), perché ha smesso di farlo (tanto lo so), perché è costretto a farlo ancora (tanto lo so, anzi dell'1 il fatto che fosse solo la vendetta per il cane era la cosa più bella...)
In pratica la stessa boiata che hanno fatto con Jack Reacher, fanno il primo in cui del protagonista sai poco e niente e quindi ti piace nudo (!) e puro, senza che ci debba essere per forza una chissà quale motivazione o storia per il suo carattere (che tanto so' sempre uguali. Passato nelle forze speciali o killer d'elite che si ritira per trauma/tragedia e tanto che non lo sai che il passato ti viene a cercare?) e poi dal secondo fanno tutto un casino volendo dare più peso al personaggio, che invece funzionava bene proprio perché invece di perdersi in chiacchiere, menava e uccideva.
Comunque, la cosa più importante da dire di JW2 è che è girato per gran parte in ItaGlia (pensate quanta importanza hanno le altre cose). E nel clamoroso disegno hollywoodiano che vuole che quando decidono di girare dei film itaGlia devono prendere anche degli attori itaGliani, ecco che nel cast entrano due vecchie (nel senso che le conosciamo da tanto, ma anche che proprio lei è vecchia, anche basta fare la fregna) conoscenze. LUI:

Ebbene sì. Scamarcione (che comunque ci fa una figura alla menopeggio, nel senso che regge la botta... ma forse giusto perché il film è abbastanza poraccio di suo.. come quando ci ritrovammo Alessandro Gassmann cattivissimo in Transporter 2... o era il 3... non ricordo) e soprattutto LEI

ESATTO! La sTULPAenda Claudia - cosa mi rifaccio oggi? - Gerini!
Dài ragazzi, sul serio. A sto punto prendi la Golino no? Te la vendi come quella di Rain Man (ci pensi che la Golino stava in Rain Man...) e prendi un pacchetto unico con Scamarcio.
Grandi Bah.
Ah! Nel cast fa capoccella pure la stupenda (questa volta senza sarcasmo) Ruby Rose

che quest'anno ha fatto un sacco di film (un sacco vuol dire altri due, questo e questo) e SEMPRE nella stessa parte, la killer spietata, questa volta l'unica differenza è che è muta. Insomma la donna perfetta, figa e muta.

E MADONNA QUANTO VE LA PRENDETE CHE T'HO DETTO COTICA! È ESTATE E FATTELA 'NA RISATA!
Comunque il film è brutto, le scene d'azione già erano esagerate nel primo, in questo sono ridicole, la storia non ha senso. Speriamo non facciano il 3.
Certo il Ha il suo pubblico che gli ho regalato durante LE PRECENSIONI è stato proprio un voto sbagliato! Vuoi risertire la puntata? MA CERTO CHE VUOI!
A proposito di botox! Guarda chi c'è! 

Lei, dai lei, che non la riconosci?! È proprio lei! Bridget Jones anche detta "vi giuro che sono io, fatemi salire sull'aereo anche se la foto sulla patente sembra un'altra persona eddai". Dopo il mezzo flop del terzo Bridget, ecco che Renée torna a film a lei più consueti (ricordiamo che ha vinto un oscar eh, glie l'hanno proprio dovuto dare...), cioè film di merda. Questo lo è tantissimo:
Una doppia verità

Trama: Omicidio pretenzioso

Lo volete sapere qual è la doppia verità del titolo? MA CHE VE LO DEVO DIRE?! NON C'È! Ce n'è una sola! Madonna quando toppano i titoli mi fanno incazzare. Ma io dico se mi dici che la verità è DOPPIA in un film in cui per tutto il tempo sembra ce ne sia UNA SOLA e ovviamente non è quella iniziale no?! Ma ovvio che mi rovini tutto perché già so che alla fine non sarà quella la verità vera no?! Ve se deve di' tutto.
Avessero visto il film, che è talmente demente che ti spiattella in faccia la soluzione dell'enigma al PRIMO CAZZO DI MINUTO! Almeno lo fa a chi - come il sottoscritto - ha visto almeno una volta TUTTI i film procedurali di processi fatti a Hollywood nei gloriosi anni 90. Erano i preferiti di mia madre quindi via di Music Box, Presunto colpevole, Presunto innocente (decidetevi), Colpevole d'innocenza, Schegge di paura, Il verdetto, Doppio taglio, Codice d'onore, L'uomo della pioggia, Sotto accusa, Il mistero Von Bulow, Difesa ad oltranza... e insomma TUTTI quei film con processi, avocati, giudici col martelletto, colpevoli forse che si forse che no (che poi quelli che sembrava tantissimo sì era no, quelli che sembrava tantissimo no, era no pure quello)... tutti li vedevamo. 

E quando li hai visti tutti, la soluzione che loro pensano sia anche tanto sorprendente di La doppia verità la capisci non al volo, de più! Dal titolo la capisci  (in originale è The Whole Truth, che pure lì... però almeno è "tutta" la verità, non "doppia" che quindi la seconda si contrappone alla prima, se riesco a spiegarmi...)
Comuqnue brutto aiutami a di', di quella bruttezza che ci rimani pure un po' male perché in fondo, eddai, bastava che facevi tesoro di tutti i titoli che ti ho sciorinato poc'anzi (tutti a memoria ci tengo a sottolineare) e un cazzo di filmetto procedurale medio buono lo tiravi fuori.
Guarda facciamo così, ti do il numero di mia madre, se vuoi farne un altro chiama lei vedrai che ti dà i consigli giusti.
Certo il Manco pagato che gli ho regalato durante LE PRECENSIONI è stato proprio un voto perfetto! Vuoi risertire la puntata? MA CERTO CHE VUOI!
Torniamo un attimo in zona horror. Ho visto, convinto dal fatto che mi sembrava un mix divertente tra Severance, Battle Royale e Fantozzi.
The Belko Experiment

Trama: Capufficio pazzi

...che è in effetti un mix divertito tra Severance (quel film in cui i colleghi vanno a fare un viaggio di fiducia reciproca e morire tutti), Battle Royale (quel film/libro in cui gli studenti di una scuola si devono ammazzare tutti fino a che ne resterà uno solo) e Fantozzi (quel film neorealista sulla vita di noi che timbriamo il cartellino in ufficio). 
Il film è proprio così: palazzone di multinazionale costruito a Bogotà (tu ce stavi a Bogotà? E che t'encazzi affà?), tutti colletti bianche che per entrare in ufficio superano delle strane forze dell'ordine (sarà per la sicurezza loro? None...), ad un certo punto TAC scoppia il finimondo quando una voce dall'interfono aziendale, serafica, dice che: SEITE STATI SCELTI PER UN ESPERIMENTO SOCIALE! ADESSO VI CHIUDIAMO TUTTI DENTRO

E DA QUESTO MOMENTO DOVETE AMMAZZARVI UNO CON L'ALTRO FINO A CHE NON NE RIMANE UNO SOLO. CIAO.
Tutti a farsi delle matte risate fina a che a uno non esplode la testa.

Infatti tutti hanno delle microcariche nel cervello (che erano parte del contratto ma spacciate per rilevatori di posizione in caso di rapimento visto il luogo poco ameno).
Ovviamente si forma subito la fazione "ammazzo tutti ma prima di tutti il capoufficio" e la fazione "ma no fermi non siamo assassini non siamo selvaBUM! e gli scoppia la testa.
Ecco. Detta così ha proprio il sapore di un filmaccio di serie B. E infatti lo è! Ma con tutto il gusto di esserlo, perché, indovina indovinello chi c'è dietro tutta l'operazione? Lui:

Proprio lui, James - Guardiani della Galassia - Gunn. Uno che ha bivaccato alla Troma per anni, e che non dimentica il suo passato, e quindi, adesso che può divertirsi, lo fa ricicciare con filmetti di tale foggia: sangue, budella, personaggi idioti, sceneggiatura scritta con l'accetta, finale assurdo. Tutto con l'occhiolino dei sodali Michael Rooker (stava pure in Slither, quello con le sanguisughe) e del fratello Sean (anche lui in tutti i film di James).
Insomma non si può dire che il film sia 'sto capolavoro, ma sapere che l'hanno scritto e diretto persone capaci di altro (il regista è quello di Wolf Creek), ti fa pensare che tutte le stronzate di cui il film è pieno sono più che volute.
Il filmetto dai è divertente, mega-splatter, la butta tantissimo in caciara e mi sa che ad agosto buttarla in caciara va per la maggiore
E poi comunque diciamolo, il film risponde anche a quella ancestrale necessità umana che ogni tanto sentiamo tornare fortissimo in noi anche se siamo ormai uomini e donne del futuro che controllano i loro istinti primordiali, quella di ammazzare tutti i colleghi con una spillatrice o la tazza del caffé, come giustamente ricordano i cartelloni promozionali:
Insomma l'idea non è per niente nuova, il film è una sorta di rimpatriata tra amici che gli piace il sangue, ma alla fine ce ne fossero.
Ah poi nel film c'è questa Adria Arjona e ciao

Comunque ecco l'ultima boiata che Gunn ha tirato fuori dal cappello:

Fa ridere. Non troppissimo ma un po' sì.
Invece se c'è una cosa che non fa ridere è ricordare quei 78 minuti persi qualche mese fa per vedere:
Sam Was Here

Trama: Sam picciamo

No qui colpa mia totale di averlo visto. Me ne assumo la piena responsabilità. È una merda fatta e finita che mi ha fregato per colpa di una locandina neanche troppo male dai. Peccato che il film sia ai limiti dell'inguardabile - limiti che io ho ormai superato da anni, ma so che molti di voi, lì fuori, sono ancora sani.
Parla di un tizio che si ritrova nel deserto o in un motel o in un motel nel deserto con la macchina in panne e un pupazzone di peluche che deve portare alla figlia per il compleanno ma poi al motel tentano di ammazzarlo e tutto diventa horror e lui non sa più come uscirne chiama la figlia al telefono e non riesce a raggiungerla perché INCREDIBILE AMISCI forse quello è l'inferno o il purgatorio o la sala d'aspetto del medico di base e lui ANCORA PIù INCREDIBILE AMISCI forse ha ammazzato la figlia e quella è la sua punizione. 
Madonna che novità.
No guarda lasciate proprio perdere.
L'unica cosa che funziona un po' è un tizio pazzo che indossa questo mascherone tipo JFK meets Maniac Cop.

Il resto è vera monnezza. 
Il film qui da noi (in Francia, dopo tre giorni è già "qui da noi") è stato distribuito con un altro titolo e un altra locandina
Vedi, col cazzo che lo vedevo se questa era la locandina.

Questo è il regista nella classica foto che poi un secondo dopo si spara in faccia tipo scena da Ultimo Minuto. Ecco infatti l'attore protagonista (un cane, e nel film c'è tipo SOLO LUI) un secondo dopo

Comunque, tornando a noi e al fatto che sto usando le mie vacanze per recuperare i film non recensiti e voi per tutta risposta andate al mare a fotografarvi quei due wurstellini che avete al posto delle gambe o peggio ancora FOTO DI PIEDI DALL'ALTO CON MATTONELLE STRANE BASTA VI PREGO BASTA, vi rispondo che io in questo momento, mentre voi leggete col senso di colpa di chi invece di stare al computer sta al mare in costumi striminziti (ho instagram e non mmi vergogno di usarlo), me ne sto qui:
E voi potete dire di meglio? VI SFIDO DUE VOLTE VI SFIDO!

Quindi comunque saicchemmenefregammè se non leggete i post che io scrivo con tanta dedizioni perché credevo che un po' vi mancavo. 
Scena dopo:

1 commento:

  1. A me mancavi, ora ti rileggo con piacere.
    Buona vacanza.
    Ciao

    RispondiElimina