domenica 13 novembre 2011

Shit Up

☞ ATTENZIONE. QUESTO POST POTREBBE URTARE LA VOSTRA SENSIBILITÀ, O ANCHE FARVI VOMITARE ☜
Cambio Vita - The Change Up
Trama: Uno è sposato. L'altro è un single. Uno invidia l'altro. PISCIANO IN UNA FONTANA E SI SCAMBIANO LA VITA! (Ma davvero ancora qualcuno parte da questa (pre)supposta?)

Certe volte, quando dico "questo è un film di merda" ho paura di essere frainteso. O meglio, che non si capisca bene che cosa intendo. Che magari uno legge "merda" e non riesce a comprendere appieno la densità della merda di cui parlo. Ecco, grazie a Change-Up, a Ryan Reynolds e a quell'inutilità ambulante di Jason Bateman finalmente ho modo di dimostrarvi cosa intendo per: FILM DI MERDA:
Pensate che questo sia il gradino più basso che un uomo (attore o meno) possa toccare? Oh, no, c'è di più:
Ci tengo a sottolineare che quella è proprio MERDA, non è cioccolato, non è crema di tartufi. Mi dispiace anche che magari state facendo colazione o pranzo o cena tutti contenti e vi ritrovate di fronte queste cose qui, ma, aho, e che solo io?
Insomma, la coprosimpatica scenetta arriva a 20 secondi netti dall'inizio del film, è tutto un programma. Un film insopportabile - e non per la presenza di Ryan Reynolds (che quest'anno ha definitivamente scalzato Adrian Brody dal podio di attore che più di merda non si può) - ma perché la comicità grossolanal che propone è anacronistica, idiota, quasi criminale. Apatow ha le sue colpe, in quanto a inserimenti di scene scatologiche nei film, e chissà se è stato felice che la bella mogliettina ha fatto questa scena qui:
video
Ma qui stiamo esagerando. Mi sembra l'itaglia degli anni70. L'itaglia peggiore. E da un momento all'altro ti aspetti lui tzè tzè:
Vi prego. Aiutatemi ad uscirne, da questa Commedia americanalC'è solo un modo e uno solo per farmi digerire (!) il fatto di aver perso due ore della mia preziosissima vita per vedere Cambio Vita. E il modo è mettere tante foto di nudità di Olivia Wilde. Tantissime.

Nessun commento:

Posta un commento