domenica 26 dicembre 2010

Somewhere Over the Shit

Somewhere
Trama: Da qualche parte succede qualcosa a qualcuno.

Allora. È Natale. Uno dovrebbe essere buono e cercare il bello in ogni cosa. Però poi arriva Sofia Coppola con Somewhere e davvero, nonostante l'impegno che ci si può mettere, si tira dietro il più grande MAVVAFFANCULO dell'anno. Vi dico una cosa segreta: i C&B AWARDS sono chiusi da circa 4/5 giorni. Cioè il post è fatto e verrà messo su il 27, prima che io vi dica "ciao belli" almeno fino a fine anno". Vado Somewhere. Comunque mi sono detto, vabbè, siamo al 20 dicembre, i giochi sono fatti. E INVECE ECCO CHE SONO TOTALMENTE RIAPERTI! Soprattutto quelli per il PEGGIOR FILM del 2010. Guardate vi dico una cosa importante: voi non gli credete. Non. Gli. Credete. Non gli credete ai critici e/o siti che vi diranno o vi hanno già setto che Somewhere è un bel film, perché non è vero. È un film orrendo. È un film noioso, è borioso, anzi non è quasi un film. E lo sapete perché i critici vi diranno che è bello, che è un bel film su hollywood, uno sguardo disilluso sul "lavoro della star", e tutte 'ste cazzate? Ve lo diranno perché Somewhere è il classico film che fa due coglioni come due igloo ma che mette su un tale agglomerato di "NIENTE" che allora fa molto più fico far finta di aver capito quel niente che di essersi congelati i coglioni. Io al momento sto con la borsa d'acqua calda qui sotto. Volete qualche esempio? Eddai. Facciamo degli esperimenti: 
Esperimento #1: Fissate per 18 minuti questa immagine:
Esperimento #2: Fissate per 25 minuti quest'altra immagine:
Fatto? Bene, dopo avermi dedicato 43 minuti del vostro tempo ve ne chiedo altri 56 per fissare questa ultima immagine:
Ecco. La prima immagine serve a farvi capire l'andamento del film. La seconda invece vi ha mostrato il momento più rutilante della pellicola e le grandi doti attoriali di Stephen Dorff, chi, somequalcuno. La terza infine serviva a farvi capire che ci puoi mettere pure la fica (e Benicio Del Toro) ma se fai il film più noioso e INUTILE della tua carriera (e forse anche di quella di tutta la famiglia Coppola - e guarda che pure Nicolas Cage è tra i Coppola) allora hai veramente perso. 
E Sofia Coppola ha davvero perso, su tutta la linea. Volete vedere la mia faccia per tutto il film? Eccola>> 
Eppure ha vinto! Ha vinto a Venezia! Ma come stracazzo è possibile? Ora mi vado a rivedere un attimo gli altri film in gara, un attimo eh. Ecco, non potete immaginare lo scoramento. C'era Black Swan, il film (appena visto) di cui parleremo tra poco (Ritorni al futuro, su CMcB) e che ha riaperto pure lui gli Award (questa volta per il MIGLIOR FILM). Sono allucinato. Ma certo c'è lo zampone bastardo di Tarantino (ex della Coppola) che oltre a confermare la sua passione per i film di merda dà scacco matto alla sua ex dimostrando nel modo più plateale che "guarda, non me ne frega talmente più nulla di te anzi ti sono così superiore che te regalo pure un premio). Maledetta Hollywood. Ecco, questo è quello di cui parla (vorrebbe parlare) Somequalcosa. Lo vorrebbe fare alla Ellis maniera, con un protagonista edonista, perso nell'anima e nella disolluzione, tra hotel - poi per favore ditemelo pure a me dove sono gli hotel che ti affacci e c'è lei che ci vado pure:
anche come ascensorista - e partite alla Wii; e lo fa con questo susseguirsi di scene noiose, noiosissime, non noiose ma belle, noiose e basta. E poi banali, ancora?! Ancora con le scene che non mi raccontano un cazzo e quindi mi raccontano appunto il "niente"? Che bella novità. E allora (siccome sapete che non mi piace sparare a zero e alle mie accuse seguono sempre la fase "ma me lo potevi di' a me che te lo facevo io". Ecco come DOVEVA essere Somewhere: un film al fulmicotone, un'ora e venti di rutilanza hollywoodiana senza respiro. esattamente il contrario di quello che è, insomma doveva essere rivoltato come un pedalino: photoshoot megapop, scopate in lsd, come un video di gondry+cunningham+salvador dalì ma lungo un'ora e poi BUM un'inquadratura di 10/15 minuti su di lui che non faceva un cazzo. Per 10 infiniti minuti. Altro che. 
Insomma io capisco che la Coppola con questo Somelaqualunque abbia voluto raccontare in maniera minimalista e intima la sua esperienza di bambina sballottata diqquà e dillà dal padre padrino, ma che cazzo! Ma che te devi vendica' su di noi spettatori? Ma cazzo dillo a tu' padre (mo la prossima volta che lo vedo a Campo de Fiori pacioso che gironzola borbottando bellaitalia bellaragasa glie lo dico io). Io che c'entro? MA IO PERCHÈ CAZZO DEVO VEDERE ANCHE NEL TUO FILM LAURA CHIATTI, SIMONA VENTURA, Giorgia Surina che dice "ciao sono Giorgia Surina"...Maurizio Nichetti?!? NINO FRASSICA! NO DICO, NINO FRASSICA! Ma io mi chiedo veramente chi cazzo ha operato sotto banco per far credere che NINO FRASSICA sia in qualche modo "qualcuno" (somewho {cit.}) nella TV italiana (ora o anche mai).  La scena dei Telegatti ha riaperto anche l'AWARD come peggior scena dell'anno. Una cosa imbarazzante anche solo vederla per sbaglio. Dio Mio, ma poi perché ora questa mania per l'I Taglia? L'I Taglia è la nuova Francia per Hollywood. La verità vera è che io mi chiedo sempre (nel caso di attori I Tagliani in film stranieri): "ma sono io? io che mi fa l'effetto tristezza e magari alla fine gli attori francesi nei film americani fanno lo stesso effetto ai francesi?" Poi vedo Somequidproquo e la risposta è una sola: Vincent Cassel. La Coppola non è neanche nuova a queste cose (usò Asia Argento), si vede che il suo lato italiano (credo si sia concentrato nel naso) ormai è uscito fuori del tutto: e infatti il film è il suo peggior film (non solo il suo). Ma guardate facciamo una cosa. Ve la metto. Affanculo il ©. Io non resisto. Su YouTube non c'è il che è strano (credo c'entri qualcosa lo Stato o EffeEffeCoppola e delle lupare). Ma io sfido la mafia dei Coppola! Io sono il Saviano dei cineblog con più capelli e meno scorta. Ecco il filmato. Tenetevi forte ma forte davvero
video
Sì quella che appare alla fine è Valeriona. Valeriona (scuote la testa. forte.).
Se da domani non mi sentite più sapete dove venirmi a cercare: mi hanno dato da mangiare ai pesci. Someordunque il film più brutto dell'anno? No, è arrivato secondo (dopodomani saprete). Per le grandi esclusive C&B ecco una foto del presidente di giuria di Venice2010 il giorno della votazione finale:

6 commenti:

  1. Posso dire la mia opinione? A me la Coppola non ha mai toccato minimamente, nemmeno quando ha fatto il film sulla regina di Francia o Lost in Translation, applaudito da tutti come un capolavoro per via delle facce buffe dell'ex ghostbuster, che poi tutto sto buffo...
    Detto alla romana...ma quanto se la sente calda?

    RispondiElimina
  2. non avevo mai risposto.. però BILL MURRAY NON SI TOCCA!!!!

    RispondiElimina
  3. questo post in realtà l'ho scritto io ma non lo sapevo. accidenti mi avete letto nella mente !!
    grande rispetto per il pollo broccolato .

    RispondiElimina
  4. mi piace se mi dai del Voi :D

    RispondiElimina
  5. L'ho visto ieri questo film!Sono ancora allucinata dalla noia immensa di questa cosa (film è pure un complimento).Ma come cavolo ha fatto a vincere!!!

    RispondiElimina
  6. tarantino ha fatto il basterd

    RispondiElimina