venerdì 12 marzo 2010

Se la vita sotto la cintura colpirà

Alza la testa
Trama: non è il seguito di giù la testa. Invece è il solito film strappppacccore italiano. figli morti, rumeni poveri, trans romantici, padri lavoratori, grandi cuori. un vero triccheballacche de emozioni semplici, che l'italia è fatta de tante piccole storie, tutti c'hanno un core grande così, er diverso per te, è uguale pemme, tu sei diverso per lui. voglio dirlo di fronte al mondo e a Dio, Italia Amore Mio.

Ecco bravo, alza la testa.. ancora un po', ecco così, bene COSI TE RIEMPIO DE SCHIAFFI.
Ah, finalmente un film italiano di piccole storie e grandi sentimenti. FInalmente guarda che ci eravamo rotti di tutti quei film italiani di esplosioni, inseguimenti, sparatorie, guardisignoramia.
vi ricordate questo? idem, con pugilatori.
Castellitto bravo, ma perché?

2 commenti:

  1. Nella locandina Castellitto sembra Ben di Lost!

    RispondiElimina
  2. HAHAHHA ormai lo vedi dapertutto!!! :)

    RispondiElimina